M-WAM

Fabbrica del vapore

progetto M-WAM -Milano World Arts Map

un network dedicato ad artisti

di diverse nazionalità

che vivono e lavorano a Milano.

 

 

 

 

 

 

 

.

77 Art Gallery

mostra personale 

Piccole Credenze

coffe su carta

cm 250 x 200 cm

Museo

della scienza

step 09

“specchi disegnati per lei”

photodrawing su legno

cm 100 x 70

“La storia non siamo noi”

Caffe su carta 12 x 3 metri

Galleria

  Bianca Maria Rizzi

& Matthias Ritter

nei capannoni industriali  dell’area NIL 28 di Milano,  distretto decentrato, colto e  promettente,  si  trasforma  così  in  uno  spazio  artistico  in  divenire:  un  riferimento, un   punto  d’incontro  e  di  scambio  in  cui  trovare  esponenti  italiani  e  internazionali,  un  filtro  empatico  tra  Zucchi Collection of  Antiques  Handblocks  e  gli artisti e i designer interpreti dell’evento.

Manzoni Bags

Disegni dell’artista
Giovanni Manzoni Piazzalunga
diventano delle opere
d’arte da indossare
firmate emoxtion.
Creazioni uniche realizzate
con matite e caffè.
Un’idea unica: vestirsi d’arte.

Galleria

Bianca Maria Rizzi & Matthias Ritter

 

“incidere con le dita nel tempo qualcosa che deve essere pensato”
caffè su carta , metri  20 x 5

nei capannoni industriali  dell’area NIL 28 di Milano,  distretto decentrato, colto e  promettente,  si  trasforma  così  in  uno  spazio  artistico  in  divenire:  un  riferimento, un   punto  d’incontro  e  di  scambio  in  cui  trovare  esponenti  italiani  e  internazionali,  un  filtro  empatico  tra  Zucchi Collection of  Antiques  Handblocks  e  gli artisti e i designer interpreti dell’evento.

libro

Progetto Serino Gipi Gianpaolo

Zucchi

 Bianca Maria Rizzi

& Matthias Ritter

nei capannoni industriali  dell’area NIL 28 di Milano,  distretto decentrato, colto e  promettente,  si  trasforma  così  in  uno  spazio  artistico  in  divenire:  un  riferimento, un   punto  d’incontro  e  di  scambio  in  cui  trovare  esponenti  italiani  e  internazionali,  un  filtro  empatico  tra  Zucchi Collection of  Antiques  Handblocks  e  gli artisti e i designer interpreti dell’evento.

Gallery Amy-D

Project economART
AMY D Arte Spazio
A cura di Anna d’Ambrosio

Art whore and clients “Cerco di fare lavori che facciano sentire le persone bene con se stesse”. Le parole sembrerebbero scritte da un tele-imbonitore, appartengono a Koons che con Murakami ha sublimato la pratica artistica con opere empatiche in un asset commerciale simile a quello di una azienda come la Kaikai Kiki Co. che oltre alla produzione di “eventi” e di “merci” vende dipinti, video, t-shirt, portachiavi, tappetini e borse Louis Vuitton in tiratura limitata da 5mila dollari. Come TU mi vuoi è……

Il nuovo progetto economART di AMY D segue l’orientamento preso da dOCUMENTA di Kassel

Project

Beer

Birrificio

Naviganti

 Gallery

 

Art for Interior

via Pellegrino Rossi 5,

Milano

FILAFORUM

D’ASSAGO

THINK TANK FESTIVAL

canta con i pensieri degli altri , ma alla fine
 le parole piu saggie sono le non parole della natura 

caffè  su carta cm 300×500

Berlucchi

“Diana Bacco feat bollicine “

caffè su carta , cm 600x 300

L’arte di Giovanni Manzoni Piazzalunga è una sintesi contemporanea dell’energia caotica del dripping alla Jackson Pollock macchiata dalle forme sinuose e rinascimentali di Michelangelo Buonarroti in scala murales messicano in pieno stile Diego Riveira. Giovanni / Manzoni / Piazzalunga è Jackson / Buonarroti / Riveira. Nelle sue opere le forme e i corpi si fondono insieme come in una danza sinuosa seguendo traiettorie manieristiche su sfondi scomposti e incorniciati da tratti irregolari, formando mosaici mobili di dimensioni colossali.

Santa Margherita

love wine

Questo è love.wine: un progetto nato da una sinergia peculiare tra le Cantine Santa Margherita, creatrici di nuovi vini, come il Pinot Grigio in passato e il Ca’ d’Archi oggi, il Jamaica di Milano, storico epicentro dell’arte contemporanea dagli anni ’50, e dieci artisti milanesi, giovanissimi ma già riconosciuti come emergenti. L’insieme di queste condizioni ha reso possibile l’avventura di love.wine: dieci opere commissionate a dieci giovani cui non è stato imposto nessun vincolo, né espressivo né di supporto.

Marco Negroni

(docente di Software Art e Webdesign presso l’Accademia di Belle Arti di Brera – Milano)

Prev Next